Privata: la mostra sul femminicidio arriva in Calabria

Sta arrivando Privata #4, il quarto appuntamento con la mostra sul femminicidio e la violenza di genere. Questo progetto ideato da Federica Amichetti e curato da me per la parte artistica, sta girando l’Italia dall’8 marzo 2014 e coinvolge sette artisti: Federica Amichetti, Alessandra Baldoni, Mirko Canesi, Mandra Cerrone, Giovanni Gaggia, Francesca Romana Pinzari, Rita Soccio, con la partecipazione straordinaria delle giornaliste Nikla Cingolani e Tamara Ferrari. Per Novembre,  il mese della lotta contro la violenza sulle donne abbiamo deciso di fare tappa in Calabria e precisamente a Cosenza, una terra tristemente al centro delle cronache per i tanti casi di atroce femminicidio che hanno avuto una risonanza mediatica nazionale. L’appuntamento è per sabato 15 novembre  alle ore 16:30 presso l’Archivio di Stato di Cosenza con l’inaugurazione della mostra e il convegno  «Stop al Femminicidio: d’arte e d’amore mai più Privata!» e una mostra parallela «Storie di donne e di violenza nei secoli passati» a cura dell’Archivio di Stato con documenti sul femminicidio in CalabriaMa la tappa calabrese di PRIVATA presenterà anche un’altra novità: oltre alle opere esposte nelle varie tappe italiane (alcune delle quali hanno anche ottenuto riconoscimenti internazionali) sarà presentata per la prima volta al pubblico l’opera “stigmata” di Attinia, artista che lavora con diversi mezzi espressivi e che per questa occasione presenta un video provocatorio e tagliente che non lascerà indifferenti.  Info e programma sul blog di Privata 

Francesca Romana Pinzari - hair pray
Francesca Romana Pinzari – hair pray

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *