Demanio Marittimo.Km-278 arte, architettura e design in spiaggia

Demanio Marittimo.Km-278 arte, architettura e design in spiaggia dal tramonto all’alba, venerdì 22 luglio a Marzocca di Senigallia.

E’ una notte tutta da vivere con allestimenti temporaneo diversi che cambiano ogni anno. E’ una notte dove si parla di architettura, arte contemporanea, nuovi progetti nella zona dell’Adriatico. E’ una notte dove si assaggia la food art, ogni anno diversa. E’ una notte con una maratona di video e cortometraggi interessanti. Tutto questo è Demanio Marittimo. Km-278. 

Il progetto vincitore per l'allestimento in spiaggia della VI edizione di Demanio Marittimo.km-278
Il progetto vincitore per l’allestimento in spiaggia della VI edizione di Demanio Marittimo.km-278

Il progetto è a cura di Cristiana Colli e Pippo Ciorra, ed è strutturato come un vero e proprio “flusso ininterrotto di 12 ore dedicate alla cultura contemporanea – arte, architettura, design, food, cultura e innovazione – una rappresentazione dell’Adriatico e della spiaggia come spazio pubblico e luogo di incontro”.

Perché è stata scelta la spiaggia come luogo per questo evento? A questa domanda i curatori hanno risposto così:

“Demanio Marittimo.km-278 è un “fronte mare”, perché la spiaggia è un Limes, una frontiera, per i desideri e per i bisogni, un avamposto che riguarda i temi del progetto. Sulla spiaggia di Marzocca hanno cittadinanza le grandi questioni, dall’architettura al design, dall’arte al food alla comunicazione. Fino alle migrazioni epocali di questo tempo, iniziate 25 anni fa con gli sbarchi delle navi albanesi a Brindisi. Tra i tanti appuntamenti e ospiti internazionali di questa edizione, non potevamo non rendere omaggio al maestro del territorio Andrea Pazienza, nel 60 anniversario dalla sua nascita: un talento puro e cristallino con forti origini adriatiche che hanno ne segnato antropologia e autorialità.”

Demanio Marittimo.Km-278 edizione 2014 Foto © Mappelab
Demanio Marittimo.Km-278 edizione 2014 Foto © Mappelab

 

La  VI edizione che si svolge  il 22 luglio, dalle 6 pm alle 6 am, promossa dalla rivista MAPPE e dall’Associazione Demanio Marittimo.Km-278, con la collaborazione del MAXXI, Museo delle Arti del XXI secolo, del Comune di Senigallia, della Regione Marche e con il supporto di un’ampia rete di imprese, istituzioni e associazioni culturali nazionali e internazionali.

Come ogni anno, io sarò a Demanio Marittimo.Km-278 e vi racconterò live tramite social network l’evento fino all’alba! SE non riuscite ad essere presenti seguite l’hashtag #dmkm278 e #destinazionemarche. Anche il Social Media Team della Fondazione Marche Cultura è presente!

Volete scoprire il programma? Cliccate qui 

Inaugura “Cantiere a colori”: street art a Civitanova Marche

“Cantiere a colori” è il titolo della mostra fotografica che prenderà forma negli spazi del Cantiere Navale – Scalalaggio Anconetani (area portuale) dal 19 Giugno alle ore 18:30 a Civitanova Marche. La mostra è curata da me ed è allestita in un luogo insolito e fa parte del più ampio progetto “Vedo a colori”   ideato e diretto da Giulio Vesprini che dal 2009, tramite il linguaggio della street art, ha l’obiettivo di recuperare siti portuali della città di Civitanova Marche.  Il progetto, in continua crescita, quest’anno ha dato vita ad eventi connessi come la mostra “Cantiere a Colori”, esposizione fotografica di oltre 60 scatti realizzati da Massimo Perugini con una macchina analogica, una Pentax MX del 1971, che ha documentato la realizzazione delle opere degli oltre 30 artisti che hanno partecipato all’edizione 2014 di Vedo a Colori, dipingendo il molo est del porto di Civitanova Marche. L’obiettivo principale della mostra è quello di collegare la realizzazione artistica alla storia e alla cultura della città, riflettendo sull’eredità lasciata dagli artisti: una nuova visione del porto “a colori” che diventa luogo dove ritrovarsi e passeggiare, assumendo un ruolo nuovamente centrale, come cuore pulsante della città.

Tanti sono gli eventi che caratterizzano questi 3 giorni di mostra, dopo l’inaugurazione ufficiale di Venerdì 19 Giugno alle ore 18:30, Sabato 20 Giugno è ricco di eventi: dalle 10 alle 13 la mostra sarà aperta per una visita guidata, alle ore 17:30 si inizia con la conferenza “Il porto, il cibo e l’arte” con Primo Recchioni, presidente della Fototeca Comunale di Civitanova Marche ed imprenditore nel settore del commercio del pesce che collegherà arte, cibo e storia della città strizzando l’occhio a Expo 2015 in corso a Milano. Si prosegue alle ore 18 con Federico Bomba, direzione strategica di Sineglossa Creative Ground, “Coinvolgere gli artisti per valorizzare i territori” sarà il tema del suo intervento, con la proiezione del video di JES! Cerco lavoro. Lo immagino. Lo trovo e racconto dell’ app Bioculture. Si chiude la giornata del Sabato con la proiezione alle ore 18:30 del video inedito di “Vedo a Colori” firmato da Alessandro Moglie (video maker professionista) con le riprese tramite droni di Biagio Staro (Sb Drone-Fly) che raccontano con immagini fantastiche, tutto il lavoro fatto nell’estate del 2014, attraverso riprese da terra, dal mare ed dal cielo.

Domenica 21 Giugno si inizia con uno smartphone in mano alle ore 17:00, Valentina Castelli (digital PR), condurrà i visitatori in un tour a piedi tra i cantieri navali per concludere #trovaicolori, una sfida fotografica colorata, lanciata sui social network il 1° Giugno scorso e che propone al pubblico di “cominciare a vedere realmente a colori il nuovo look del porto”: scattando una o più fotografie dell’area portuale di Civitanova Marche, densa di colori grazie ai murales si potrà partecipare al concorso utilizzando su Facebook, Twitter e Instagram, l’hashtag #trovaicolori, i premi sono messi in palio da Ara – Associazione Culturale, il Casolare che Crea e l’ Enoteca-Osteria Ars Vivendi di Civitanova Marche, realtà che hanno ampiamente sposato il progetto mettendo a disposizione tutte le loro qualità. Alle ore 18 appuntamento con “I n t e r f e r e n z a”, incontro con il Prof. Luigi Coccia della Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno con la presentazione dei lavori inediti del workshop per il porto di Civitanova Marche. Un’occasione per riflettere su nuove potenziali idee di sviluppo del porto grazie alla proiezione degli elaborati degli studenti per le tesi triennali. Alle ore 19 incontro con Cristiana Colli, direttore responsabile di Mappe e curatrice di Demanio Marittimo km278 e con Cristiano Toraldo di Francia architetto e direttore editoriale di Mappe. I tre giorni di mostra sono ricchi di eventi e conferenze, collegati al tema della riqualificazione urbana, della storia del territorio e del futuro che verrà con Expo 2015.

CALENDARIO DEGLI EVENTI

Venerdì 19 Giugno 2015

Ore 18:30

inaugurazione ufficiale della mostra e presentazione alla stampa del programma “Vedo a Colori”

Intervengono:

Giulio Vesprini, grafico, artista indipendente e curatore del progetto dal 2009; Federica Mariani, curatrice indipendente e curatrice della mostra fotografica al cantiere navale; Massimo Perugini, fotografo del progetto nell’ estate del 2014; Diversi artisti, i principali protagonisti del lavoro al porto.

Vedo a colori
Vedo a colori

Sabato 20 Giugno 2015  

Ore 10 – 13 Apertura mostra, con visita guidata.

Ore 17:30 “Il porto, il cibo e l’arte” incontro con Primo Recchioni, presidente della Fototeca Comunale di Civitanova Marche ed imprenditore nel settore del commercio del pesce e con Francesca Iacopini, direttore della Fototeca Comunale centro comunicazioni visive.

Ore 18 Energie del territorio (part.1) “Coinvolgere gli artisti per valorizzare i territori” incontro con Federico Bomba, Direzione strategica di Sineglossa Creative Ground, proiezione del video di Jes! Cerco lavoro. Lo immagino. Lo trovo e racconto dell’app. Bioculture.

Ore 18:30 “Vedo a Colori” proiezione del video inedito di “Vedo a Colori” firmato da Alessandro Moglie (video maker professionista) con le riprese tramite droni di Biagio Staro (Sb Drone-Fly). Immagini fantastiche di tutto il lavoro fatto nell’estate 2014.

Ore 19 #trovaicolori h 19:30 presentazione del tour guidato della domenica collegato al contest fotografico #trovaicolori curato da Valentina Castelli, fashion blogger e digital PR freelance.

#trovaicolori
Sfida fotografica #trovaicolori ideata da Valentina Castelli @TinaTelli

Domenica 21 Giugno 2015

Ore 17 #trovaicolori  tour guidato a piedi tra i cantieri navali ed il molo est con
Valentina Castelli. Contest fotografico #trovaicolori #vedoacolori

Ore 18 “I n t e r f e r e n z a” incontro con il Prof. Luigi Coccia della Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno. Proiezione dei lavori del workshop sviluppati proprio per il porto di Civitanova Marche. Proiezione video degli elaborati per le tesi triennali.

Ore 18:45 Energie del territorio (part.2)

Demanio Marittimo km-278 – interviene Cristiana Colli; Mappe, la rivista di luoghi e percorsi nelle Marche – interviene Cristiano Toraldo di Francia

Ore 20:00 Premiazione del concorso fotografico #trovaicolori ideato da valentina Castelli. I premi sono forniti dalle seguenti aziende: Ara – Associazione Culturale, Casolare che Crea, Enoteca-Osteria Ars Vivendi di Civitanova Marche.

 

Il murales di Francisco Bosoletti sulla porta del Cantiere navale, "Vedo A Colori" 2015
Il murales di Francisco Bosoletti sulla porta del Cantiere navale, “Vedo A Colori” 2015