“QUI”: un contest internazionale per lo spazio urbano

contest-qui-jesi

Sei un creativo, un design, un architetto, un artista? Allora ho il contest che fa per te! Si chiama: “QUI” ed è promosso dal Comune di Jesi e dal progetto JES. Mettiti alla prova, presenta un progetto site-specific inedito per la realizzazione di una segnaletica d’autore che dialoghi con i punti di interesse storico-culturale della città di Jesi (AN). Possono partecipare artisti e creativi di ogni nazionalità di età superiore ai 18 anni, individualmente o in gruppo, presentando tutta la documentazione necessaria entro il 3 ottobre 2014. Il progetto vincitore avrà € 15.000,00 da destinare all’ideazione e realizzazione. Il bando è consultabile e scaricabile cliccando qui

Terza tappa di “PRIVATA” in contemporanea “Effetto Farfalla”

inaugurazione terza tappa di "Privata" ed evento parallelo "Effetto farfalla"

Sabato 14 giugno alle ore 18, l’Abruzzo e le Marche connesse da pensieri e parole sull’arte contemporanea. Volete scoprire il perché? Presso la Chiesa di San Giovanni Evangelista di Penne (PE) inaugura la terza tappa di PRIVATA, il progetto nazionale curato da me che sta girando l’Italia, una collettiva sul tema del femminicidio e della violenza di genere. Sempre alla stessa ora, alle 18 a Palazzo Giannini di Pergola (PU) inizia un talk con Giovanni Gaggia collegato a questa mostra e intitolato “Effetto Farfalla”. Vi chiederete il perché abbiamo pensato di fare due eventi correlati e interconnessi. C’è una ragione collegata all’artista e alla mostra. Pensieri e parole fluiranno interconnessi tra l’Abruzzo e le Marche, se da una parte si parlerà del fenomeno del femminicidio con video, installazioni e fotografie in mostra, dall’altra Giovanni Gaggia parlerà della sua vita e della sua recente esperienza con l’artista internazionale Regina José Galindo, che è stata di recente ospitata presso RAVE Residency East Village, uno spazio per residenze artistiche nella campagna udinese diretto da Isabella e Tiziana Pers. Un evento parallelo per testimoniare da una parte l’assenza dell’opera Miratus Sum di Giovanni Gaggia all’interno della mostra “PRIVATA” e allo stesso tempo l’esposizione  delle pagine di diario mentre viveva quest’esperienza.

 

“Esseri allenabili” di Giacomo Giovannetti

Maggio_Giacomo_Giovannetti

Vi aspetto sabato 31 maggio ore 18:45 presso palazzo santoni di Jesi per il vernissage della mostra personale di Giacomo Giovannetti “Essere allenabili”, curata da me nell’ambito della rassegna di arti visive “Sconfinamenti“, proposta dal progetto JES! 

La mostra, pensata interamente in funzione degli spazi e degli allestimenti espositivi studiati dal team “la Muuf”, dialoga con le mura storiche di Palazzo Santoni, che per un anno hanno ospitato la creatività contemporanea del progetto JES!. Proprio partendo dal concetto di “creatività” considerata come capacità cognitiva della mente di creare e inventare, “Esseri allenabili” riflette sulla capacità e volontà dell’uomo di migliorarsi. Un allenamento creativo quotidiano, un processo compiuto come evolversi impercettibile dell’apprendimento applicato alla sfera artistica, canale privilegiato di conoscenza. Le esperienze, i viaggi, i luoghi, la vita professionale e creativa dell’artista si fondono per restituire una prospettiva di evoluzione d’immaginario visivo che diventa concreto e reale.  “Esseri allenabili” descrivere l’esperienza di un percorso umano, mette a nudo le memorie e ricordi dell’artista, travalicando gli stessi, sviscerando il concetto di “evoluzione” e “allenamento”  e costringendo lo spettatore a misurarsi e a riflettere su questi temi.

PRIVATA: mostra sul femminicidio, seconda tappa

progetto PRIVATA

“PRIVATA” la mostra sul femminicidio e la violenza di genere è giunta alla seconda tappa. Dopo la Mole Vanvitellina di Ancona (8 marzo – 6 aprile) la mostra si sposta a Sorrento presso la prestigiosa sede dell’Art Hotel Gran Paradiso, dal 12 aprile al 12 maggio. L’inaugurazione è prevista sabato 12 aprile alle ore 18, vi aspetto!

Se volete rimanere informati sulle nostre tappe, conoscere tutto il progetto che prevedere anche laboratori didattici ed eventi paralleli, potete consultare il blog di PRIVATA (cliccate qui)

 

 

 

 

 

 

Conferenza sul femminicidio in Italia: arte, parola e teatro

 

conferenza D'arte e d'amor mai PRIVATA - 4 aprile Mole Vanvitelliana

“D’arte e d’amore mai PRIVATA” è il titolo della conferenza prevista per Venerdì 4 aprile alle ore 18 presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, all’interno degli spazi di “PRIVATA”, la mostra d’arte contemporanea sul femminicidio e la violenza di genere curata da me, che vede impegnati sette artisti Federica Amichetti, Alessandra Baldoni, Mirko Canesi, Mandra Cerrone, Giovanni Gaggia, Francesca Romana Pinzari, Rita Soccio e con la partecipazione speciale delle due giornaliste Nikla Cingolani e Tamara Ferrari.  Proprio in occasione della conferenza, si mescoleranno numerosi linguaggi contemporanei grazie ad un’anticipazione dello spettacolo “Sarà perché ti amo”  ideato da Maria Sole Cingolani, direttrice di ETRA (Accademia delle Arti Sceniche e Visive di Camerino), frutto di un progetto di sensibilizzazione contro il femminicidio, in comune fra le scuole superiori di Camerino e la compagnia teatrale universitaria LA MUTA- UNICAM.

Mostra “Carta Cruda” e talk “Effetto farfalla”

Mostra "Carta cruda"

Usata, strappata, nobilitata, rispettata, accartocciata, nella quinta mostra della stagione espositiva “Forma è sostanza” di Sponge ArteContemporanea a farla da padrone è la carta. Si inaugura sabato 22 marzo alle ore 18:30 presso Sponge Living Space (Casa Sponge) “Carta Cruda”  la mostra tri-personale degli artisti Max BottinoAndrea Guerzoni e Stefano Giorgi, un evento curato da me! Un giorno intenso e ricco di eventi che inizierà alle 16 con lo sbarco di Sponge ArteContemporanea nel centro del paese. In un nuovo spazio, Palazzo Giannini in Piazza Garibaldi, con un nuovo progetto dedicato alla parola, Effetto Farfalla. La tappa zero vede protagonista Andrea Guerzoni che ci racconterà dei suoi lunedì pomeriggio nella casa-studio della grande artista Carol Rama (Torino 1918), dove comunicano con sguardi, battute e aforismi, mangiano gelati al cioccolato e si abbandonano a qualche bel gestaccio e parolaccia.

PRIVATA: un giro d’Italia contro il femminicidio

logo verticale

Federica Amichetti, Alessandra Baldoni, Mirko Canesi, Mandra Cerrone, Giovanni Gaggia, Francesca Romana Pinzari, Rita Soccio: sette artisti orchestrati da me, hanno affrontano a viso aperto il tema della violenza sulle donne e del femminicidio.  Da questo confronto è  nata PRIVATA, una mostra itinerante con l’obiettivo di risvegliare le coscienze attraverso l’arte contemporanea. La prima tappa di questo viaggio in tutta l’Italia, è prevista  sabato 8 marzo ore 18:00 presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, con il patrocinio del Comune di Ancona in collaborazione con Donne e Giustizia ONLUS, CNA Impresa Donna di Ancona ed ExpoMarche. L’inaugurazione della mostra è anticipata dalla performance di Mirko Canesi “Fall and Rising, Fall and Rising, Fall and Rising…” / Clash #1 prevista alle ore  16 nella zona antistante alla Mole.

PRIVATA: un giro d’Italia contro il femminicidio e la violenza sulle donne

immagine_1

 

Federica Amichetti, Alessandra Baldoni, Mirko Canesi, Mandra Cerrone, Giovanni Gaggia, Francesca Romana Pinzari, Rita Soccio con la partecipazione speciale delle giornaliste NIkla Cingolani e Tamara Ferrari, hanno affrontano a viso aperto il tema della violenza sulle donne e del femminicidio.  Da questo confronto è  nata PRIVATA, una mostra itinerante con l’obiettivo di risvegliare le coscienze attraverso l’arte contemporanea.  PRIVATA è il nucleo centrale di un progetto senza scopo di lucro, dinamico e flessibile che prevede eventi collaterali, workshop con gli artisti e attività didattiche nelle scuole medie superiori. Nel corso dei mesi al progetto si sono affiancati il critico d’arte Antonio Zimarino, il curatore indipendente Francesco Paolo Del Re, la curatrice Milena Becci cha ha collaborato all’allestimento della mostra e all’editing del libro-catalogo, la giornalista italo-siriana Asmae Dachan, la criminologa Margherita Carlini, la sociologa Anna Maria Di Miscio, il regista Marco Simon Puccioni, la Consigliera di Parità Pina Ferraro, Santa Lebboroni direttrice della casa circondariale di Monteacuto, la giornalista Tamara Ferrari di Vanity Fair. Tutti hanno contribuito con un intervento nel libro-catalogo della mostra pubblicato dalla casa editrice Communication Project di Recanati. PRIVATA nasce dall’esigenza di affrontare questa problematica sociale da una prospettiva diversa: l’arte contemporanea può fornire le chiavi d’accesso ad una sensibilità percettiva altra, che va al di là del semplice sdegno per i fatti di cronaca, delle leggi e delle pene, dell’impatto mediatico delle campagne pubblicitarie. I video, le fotografie, le installazioni e le performance selezionate per la mostra, scavano nella sfera emozionale ed esperienziale di ogni individuo, sfruttando la forza comunicativa dell’arte per sensibilizzare la società civile: un passo indispensabile per modificare un comportamento relazionale malato e obsoleto, purtroppo tristemente radicato nella quotidianità.

Per sostenere il progetto su Eppela piattaforma italiana di crowdfunding clicca qui 

Seguiteci su Facebook, Twitter e il nostro Blog

 

10×140 Le fiere d’arte contemporanea in 10 tweets!

10x140

Raccontare l’arte è un’impresa ardua, condensare tutto in qualche battuta sembra impossibile! Twitter ha la grande capacità di essere sintetici e precisi, ecco perché ho scelto questo social network per raccontarvi fiere d’arte contemporanea italiane in calendario.  In 10 tweet da 140 caratteri ognuno racconterò il meglio e il peggio del mercato dell’arte contemporanea italiana!  Seguitemi su twitter @KikaMariani 

Sabato 25  Gennaio 2014  scoprirò ArteFiera, Bologna / Venerdì  24 Gennaio 2014 segnalerò il meglio di Set Up, Bologna / Domenica 10 Novembre 2013 esplorerò Artissima, Torino / Sabato 9 Novembre 2013 sarò a The Others Art fair, Torino / Domenica 13 ottobre 2013 racconterò ArtVerona 2013 e Independents4.