Te lo do io il lavoro: performance e mostra di Giacomo Giovannetti

banner te lo do io

Vi siete mai chiesti che lavoro farete nel 2080? Sottoponetevi ad un “colloquio impossibile” e scoprite il vostro mestiere del futuro! L’artista  Giacomo Giovannetti immagina i mestieri del Terzo Millennio tra digitale, ecosostenibilità e nuovi modi fluidi e creativi di concepire il lavoro. Non perdete l’occasione di fare questo strano “colloquio”, ad Ancona sabato 16 Aprile 2016 nei luoghi della Fornace, all’interno di AnconaBox Self Storage, PORTO ≈ BELLO. Tutte le fotografie e i dati raccolti confluiranno in un’installazione punk e visionaria, dove la ricerca grafica dell’artista funge da pretesto per lavorare sull’identità delle persone intervistate. L’installazione sarà presentata sabato 20 maggio 2016 presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, con il mio supporto critico.
Ai candidati incontrati durante le performance si attribuisce una visione professionale in stretta connessione con l’immaginario meticcio e interculturale dell’artista e il territorio che fa la sua comparsa attraverso la serie di opere Bioculture prodotta a seguito della residenza nomade di 250 chilometri attraverso le Marche.

La performance e la mostra si inseriscono nel contesto del progetto JES! info qui

13006719_998339003578531_3524387401272111588_n

Sabato 16 aprile siete tutti invitati per una grande giornata tra arte, creatività e musica, PORTO ≈ BELLO pres. “Fornace – Spring Edition”.
Nei luoghi della Fornace, all’interno di AnconaBox Self Storage, PORTO ≈ BELLO ritorna con l’arrivo della bella stagione. Dopo il successo della prima edizione invernale, questi luoghi che trasudano più di un secolo di storia del nostro territorio si faranno ancora una volta voce della manifestazione che, come sempre, valorizzerà tocchi e rintocchi della nostra tradizione, confrontandosi con lo spirito della contemporaneità, in cui, secondo il nostro punto di vista, un luogo, oltre a esse figlio del suo passato, è anche doverosamente impegnato a scaraventarsi nel futuro.
Un’altra splendida giornata in compagnia dell’arte, della musica e dell’enogastronomia del territorio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *